Atelier Diffuso

L’Atelier Diffuso è un progetto culturale e creativo che favorisce la valorizzazione dei beni ambientali e culturali, capace di accogliere e gestire la complessità dei cambiamenti in atto in diversi contesti, innescando processi trasformativi dalla valenza sociale, ambientale e culturale da proporsi come luoghi e momenti di aggregazione, condivisione e relazione.

Il nostro obiettivo è quello di avviare e sostenere, a partire dallo strumento tangibile del workshop, nuovi modelli operativi basati sulla cooperazione tra i diversi portatori di interesse sul territorio.

I Creative Lab, organizzati da Ambasceria Cult in collaborazione con le realtà presenti sul territorio, sono workshop costruiti su misura, per promuovere tramite un approccio creative-driven diversi metodi e strumenti innovativi di comunicazione e partecipazione fra viaggiatori e residenti, orientati ad una progettazione creativa, sostenibile e consapevole, capace di attivare una community di competenze dedicate come strumento di art empowerment, di approfondimento, consapevolezza e di benessere personale.

Per Atelier Diffuso intendiamo la rete di conoscenza, creatività, benessere e bellezza che viene a crearsi organizzando laboratori artistico-espressivi negli spazi di interesse storico- culturale delle realtà coinvolti nei vari itinerari e incontri organizzati.

Gli spazi messi a disposizione dalle realtà culturali che partecipano al progetto Atelier Diffuso si trasformano temporaneamente in atelier; inteso come luogo di apertura, di costruzione di possibilità dell’individuo e della comunità, di relazione ad un contesto che favorisce incontri molteplici. La peculiarità fondamentale di un atelier è la capacità di suggerire domande e far nascere suggestioni. L’intreccio che si viene così a creare, connettendo questi luoghi sul territorio, è la capacità di promuovere e condividere bellezza, agevolando interazione e sperimentazione.

Le realtà culturali coinvolte sono strutture ricettive (hotel, agriturismi, ristoranti, osterie, botteghe, atelier, etc), musei, associazioni, centri culturali, etc.

I settori artistico-espressivi interessati al progetto sono: arte esperienziale, grafica, arte tessile, poesia, grafica, fotografia, ricamo contemporaneo, video, arte contemporanea, piccola editoria indipendente, letteratura, disegno, illustrazione, pittura, scrittura creativa, arte digitale, scultura, arte performativa, artigianato artistico, didattica, narrativa, formazione, educazione.

Digital-Lab-imprese-foto-cerchio

Atelier diffuso immersivo

Ambasceria Cult in collaborazione con Poetronicart, durante i laboratori creativi e le performance itineranti organizzate nel corso dell’esperienza, grazie all’utilizzo della Realtà Aumentata è possibile creare un’ulteriore connessione creativa definendo un percorso artistico-espressivo ‘aumentato’ e diffuso nelle località prescelte permettendo al viaggiatore di implementare il suo coinvolgimento nei luoghi non solo durante l’esperienza vissuta, ma anche prima del suo arrivo e dopo la sua partenza, con un aggiornamento costante dei materiali informativi e di approfondimento dentro e fuori dalla struttura visitata.

L’arte e la creatività permettono di ridisegnare gli scenari urbani e non in modalità condivisa, animando la città di opere, pensieri, performance, parole, video elaborati da artisti, illustratori, maker, attori, creativi locali assieme ai viaggiatori, unendo così cultura, espressività e tecnologia. Mettere in relazione il territorio con la creazione di itinerari diffusi immersivi ed interrativi, gestendo i flussi turistici, creando attrattori fisici e allestimenti innovativi e rilanciando l’identità locale culturale in chiave digitale e condivisa.

La trasformazione digitale che interessa diversi settori coinvolge anche il turismo, e questo approccio innovativo consente la riqualificazione degli standard di offerta per aumentare la capacità competitiva delle imprese e promuovere investimenti per la definizione e l’implementazione della comunicazione delle strutture turistico-ricettive e dei servizi turistici e culturali. Uno sviluppo sostenibile con una maggiore consapevolezza e responsabilità nella gestione del turismo in alternativa a quello di massa, incentivando la complementarietà e le sinergie con altri settori economici e la partecipazione attiva della comunità locale che permetta, grazie al potenziamento del livello di digitalizzazione, alle strutture ricettive di creare strategie e di fissare obiettivi per il futuro attraverso la capacità di raccogliere, estrapolare e interpretare i dati.

Atelier diffuso_Ambasceria Cult

Le iniziative culturali e creative che vengono definite ed organizzate nelle realtà territoriali coinvolte, con la facilitazione di Ambasceria Cult, creano degli itinerari artistico-espressivi immersivi ed interattivi che permettono e agevolano la creazione di una community, la fidelizzazione del pubblico, la ricerca di nuovi target, un coinvolgimento totalmente inclusivo, la definizione di percorsi di gamification, progetti dedicati e distintivi di comunicazione (immagine coordinata, sito web, inbound marketing, marketing territoriale, advertising, etc.), la realizzazione di allestimenti innovativi ed immersivi (mappe, mostre, illustrazioni, installazioni, poster, etc.), la progettazione e la realizzazione in edizioni limitate di collezioni di Merchandising ‘d’Autore’ (taccuini, cartoline, t-shirt, felpe, giochi, shopping bag, etc.) dedicate all’identità della realtà culturale coinvolta in collaborazione con artisti, illustratori, makers e creativi locali e sempre ispirate dal contesto circostante, così da poterle distribuire fra i propri clienti, partner e visitatori continuativamente nel tempo o in precisi periodi dell’anno.

Iscriviti alla newsletter

Lasciaci la tua mail, ti contattiamo noi.